Antichi testi Ninja – Bansenshukai 萬川集海

Il Bansenshukai 萬川集海 (letteralmente: “I Diecimila fiumi convergono nel mare” o “Mare dove convergono i diecimila fiumi”) è una serie di volumi giapponese (Densho 伝書 – antichi testi contenenti degli insegnamenti tradizionali tramandati nei secoli) contenente una raccolta di conoscenze dei clan delle regioni di Iga e Kōga, che si erano dedicate all’addestramento dei ninja.

Fu compilato nel 1676  nel quarto anno di En’o da un maestro ninja di nome Fujibayashi Sabuji (Fujibayashi Yasutake o Fujibayashi Yasuyoshi), nei primi anni dello shogunato Tokugawa, per preservare le conoscenze che erano state sviluppate durante il quasi costante conflitto militare dalla Guerra Ōnin fino alla fine dell’assedio di Osaka quasi 150 dopo. Oltre a informazioni sulla strategia militare e sulle armi, il libro contiene sezioni sulle credenze astrologiche e filosofiche del tempo, e insieme allo Shōninki del 1681 e al Ninpiden del 1655 compone le tre fonti principali di informazione diretta riguardo a questa tenebrosa professione. Sebbene l’autore del Bansenshukai sia stato influenzato dal pensiero cinese e indichi anche una connessione con le tradizioni militari cinesi, presenta il materiale come una raccolta, sintesi e perfezione della conoscenza del Ninjutsu, come suggerisce il nome stesso Bansenshukai.

I volumi (La versione di Kōga ha ventidue capitoli riuniti in dieci volumi, con un volume aggiunto annesso mentre la versione di Iga ha ventidue capitoli riuniti in dodici volumi, con quattro capitoli aggiuntivi in quattro volumi annessi). comprendono:

  • Due volumi di pensieri e filosofia
  • Quattro volumi sul comando
  • Tre volumi sullo Yo-nin– camuffamento aperto
  • Cinque volumi sullo In-nin– infiltrazione nascosta
  • Due volumi sull’astrologia
  • Cinque volumi su attrezzi e armi
Volume I JO

Prefazione e introduzione
Filosofia del trionfo militare
Esempi storici
Indice dei contenuti
domande e risposte

Volume II SEISHIN – Cuore corretto

Sincerità, motivazione e forza morale dell’intenzione
Approcci corretti alla vita e alla morte

Volume III SHOCHI – Metodi per dirigere l’organizzazione del Ninja

Metodi per la gestione di un’organizzazione ninja
Uso riuscito di Ninja
Considerazioni sull’arresto degli agenti nemici
Metodi per entrare nell’accampamento nemico

Volume IV YO-NIN – Missioni diurne

Vari metodi per osservare le intenzioni del nemico:
Tonyu hen Osservazione continua attraverso agenti collocati durante periodi di pace
Kinnyu hen Posizione degli agenti dopo l’inizio della guerra
Mekiki hen Osservazione della disposizione geografica del territorio nemico
Miwake hen Osservazione dei numeri di forza, capacità e altre forze del nemico
Kanmi hen Osservazione della strategia e del posizionamento del nemico
Nokisaru 軒猿: (Scimmia da grondaia) Agenti che speculano nel guardare e ascoltare.

Volume V- VII IN-NIN – Missioni notturne

Shinobi Yochi – Ninja utilizzati per gli attacchi notturni

Metodi Di:

  • Invisibilità
  • Inganno
  • Tattica di confusione
  • Attacchi a sorpresa
  • travestimenti
  • Infiltrazione
  • Catturare dei nemici
  • Tradimento
  • Combattimento individuale
  • Tattica di gruppo “Attacco e Dispersione”
Volume VIII TENJI – Strategie basate sullo studio del tempo (Meteorologia)

Tentoki {Tempo del Cielo} Tenmon {Porta del Cielo}
Metodi di interpretazione delle codifiche dell’ambiente:

  • Previsioni meteorologiche
  • Tavole delle maree
  • Fasi lunari
  • Determinazione della direzione e della posizione osservando le stelle
  • Divinazione
  • Prevedere i cambiamenti meteorologici
Volume IX NINKI – {Armi e strumenti}

Toki – Equipaggiamento da arrampicata
Suiki- Strumenti per mimetizzarzi attraverso l’elemento Acqua
Kaiki- Strumenti per scassinare, penetrare all’interno delle fortificazioni, perforare pareti e   scardinare porte

Volume X Volume finale

Kaki- Equipaggiamento incendiario:

  • esplosivi
  • Bombe fumogene
  • Medicinali
  • veleni
  • Pozioni narcotiche
  • Chimica

 

 

Add a Comment

shares